• Pavia:

Controlli ai compro Oro, 50mila euro di multe e una denuncia

Oltre 50 mila euro di multe e una denuncia. E' il risultato del lavoro dei carabinieri di Pavia e San Martino Siccomario, che con il supporto dei militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno effettuato una serie di controlli in due negozi Compro Oro del capoluogo. In uno di questi, gli uomini dell'Arma hanno riscontrato una serie di inadempienze riguardo alla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro: mancata formazione del personale, niente visite mediche per i dipendenti e assenza del piano di emergenza, motivo per cui sono state comminate sanzioni penali ed amministrative per un totale di 52800 euro. Il titolare del negozio, un 47enne pavese, è stato anche denunciato a piede libero.

Controlli in tutta la città anche nei prossimi mesi

Non è il primo caso di controlli di questo tipo in città. Nell'ottobre scorso i carabinieri avevano controllato diversi negozi etnici, elevando oltre 30 mila euro di multe per carenze igienico sanitarie e altre irregolarità amministrative, che avevano portato anche al sequestro di circa 30 chili di prodotti alimentari di origine animale. Alcune settimane dopo, a novembre, gli uomini del Nucleo Ispettorato del Lavoro avevano fatto scattare un blitz in un paio di bar di due comuni del pavese: anche in questo caso erano state comminate multe piuttosto salate, per un totale di oltre 60 mila euro per inadempienze e irregolarità varie. Entrambi i titolari erano stati poi denunciati a piede libero. I controlli, fanno sapere dal comando provinciale dei carabinieri, proseguiranno anche nei prossimi mesi.