• Pavia:

Vigevano, spunta il progetto per un altro nuovo supermercato

Un altro supermercato a Vigevano. La proposta da parte di un privato di costruire un ulteriore insediamento commerciale sarà al centro di una riunione della commissione comunale territorio in programma per il prossimo 11 febbraio. In quella occasione verrà presentato il progetto, anche se circolano già parecchie indiscrezioni. L’area interessata sarebbe quella di corso Milano, fra il McDonald e l’agenzia di pompe funebri, dove attualmente si trova un capannone dismesso. Il terreno sarebbe di proprietà di un’azienda riconducibile alla catena di supermercati Eurospin, che dovrebbe essere l’insegna prevista per il futuro punto vendita. Si parla di un negozio di dimensioni rilevanti, perché se il progetto verrà presentato in sede di commissione consigliare significa, per regolamento, che si sta parlando di una superficie di vendita superiore agli 800 metri quadri. In città il tema è rovente: non si sono infatti ancora sopite le forti polemiche per l’autorizzazione all’area commerciale di via El Alamein, mentre rimane tuttora in sospeso la questione relativa all’ipotesi di un discount in via Podgora, progetto sul quale la maggioranza si è spaccata a metà e che aveva provocato l’allontanamento dell’ex assessore all’urbanistica Furio Suvilla che si era schierato sul fronte del no. Insomma, è lecito immaginarsi che anche la vicenda di questo ulteriore supermercato sarà oggetto di discussione. Il Movimento 5 Stelle è già intervenuto con un comunicato con cui annuncia voto contrario per il nuovo supermercato di corso Milano, mentre il capogruppo del PD Emanuele Corsico Piccolini ha commentato con un post su Facebook proponendo ironicamente di candidare Vigevano come capitale europea del supermarket.