Pavia, differenziata: novità per Borgo e centro storico

Obiettivo 65% e nuove regole per lo smaltimento dei rifiuti. A pochi mesi dalla fine del mandato, l’amministrazione del Mezzabarba è punta a migliorare ulteriormente il servizio di raccolta porta a porta. Innanzitutto cambiando gli orari: a partire dal prossimo 4 febbraio, in centro storico e in borgo ticino, stop all’esposizione serale: i residenti di questi due quartieri dovranno infatti portare fuori i rifiuti nella fascia oraria compresa tra le 6 e le 9 del mattino. Novità anche per vetro e metalli: sempre dal 4 febbraio il ritiro verrà effettuato il sabato dalle 6 alle 9 del mattino. Un prolungamento dell’orario dell’esposizione, che fino ad oggi si fermava alle 7:30. L’obiettivo è di migliorare il decoro della città, soprattutto nelle strade della movida dove gli abbandoni serali sono praticamente all’ordine del giorno. Un malcostume che il comune vuole eliminare andando innanzitutto incontro alle esigenze dei residenti della zona. Ma non mancherà il pugno duro con controlli nei confronti dei commercianti sulle modalità di esposizione. Attualmente Pavia si attesta al 64,5% di raccolta differenziata. La volontà dell’amministrazione del Mezzabarba è di fare un ulteriore gradino e arrivare a sfondare quota 65%. In tale ottica si inseriscono controlli e verifiche per chi verrà colto a trasgredire le regole. Allo stesso tempo verrà potenziata la campagna di informazione verso la cittadinanza per consentire a tutti di essere costantemente aggiornati sul corretto smaltimento dei rifiuti.