• Pavia:

Mede, la Cri trasloca e cerca fondi per sistemare la nuova sede

È iniziato il trasloco della Croce Rossa di Mede, che sta abbandonando i locali utilizzati fino alla fine dello scorso anno presso l’ospedale San Martino, spazi messi a disposizione dall’azienda Socio-Sanitaria. Il comitato locale della Croce Rossa si avvia a trasferire il tutto nella nuova sede, ricavata nella ex caserma dei pompieri, dalla parte opposta della città. Scaffali, scrivanie, documentazione e attrezzatura varia: tutto è da portare via, ma con il lavoro dei 15 dipendenti e dei circa 70 volontari, l’operazione, per quanto faticosa e complessa, è assolutamente fattibile. Più difficile, invece, il reperimento dei fondi per rendere necessaria l’impresa. Il trasferimento di sede ha infatti un costo complessivo di 240.000 euro. 140.000 euro è la cifra già pagata al comune per l’acquisto dello stabile dove si trovavano i vigili del fuoco, mentre 100.000 euro è quanto si stima occorrerà per ristrutturare i locali e per attrezzarli. A questo proposito rimane attiva la raccolta fondi promossa prima di Natale attraverso la pagina Facebook del comitato locale di Mede e Valle Lomellina. Sulle pagine del social network ci sono tutte le indicazioni utili per fare un’offerta in denaro, l’operazione è stata chiamata “Ti va di regalarci un mattone?”. Oltre ai soldi sono bene accetti anche i contributi materiali: i locali sono da arredare, quindi chiunque abbia mobili, elettrodomestici e altri oggetti potenzialmente utili può donarli per partecipare alla nascita della nuova sede.