• Pavia:

Pavia, sarà riacceso a marzo il velox sulla Vigentina

Verrà riacceso a marzo l'autovelox sulla provinciale 205, la Vigentina, che da Pavia porta a San Genesio. Il dispositivo era stato spento a marzo del 2015, ma entro poche settimane tornerà attivo per multare chi supera il limite dei 70km orari. La stessa scelta era stata fatta anche per i due velox in località Cassinino, sull’ex statale 35, riaccesi lo scorso settembre dopo una pausa di quattro mesi. Non abbiamo intenzione di fare cassa, spiegano dal Mezzabarba, ma solo di tutelare la sicurezza degli automobilisti, visto che in presenza degli autovelox diminusice la velocità delle auto e così pure gli incidenti. Le multe, per chi viene sorpreso a superare il limite, partono da un minimo di 45 ad un massimo di mille euro. Recentemente è partita la nuova gara per 300mila euro: alla ditta che si aggiudicherà l'appalto, con durata fino al 2025, spetterà il noleggio e la gestione dei nuovi 3 autovelox: due quelli installati sull’ex statale dei Giovi, in entrambe le direzioni, e uno, in direzione Pavia, sulla Vigentina, poco prima di S.Genesio e poco distante da via Montemaino e dalla provinciale “degli Ontani”. Zone a rischio, sottolineano dal comune, per le quali la prefettura ha autorizzato l’installazione di rilevatori fissi che prevedono controlli senza la presenza di agenti. A Pavia restano poi attivi i 13 Velok installati a partire dall'aprile del 2016 nell’ambito del progetto Noi sicuri: le colonnine arancioni hanno contribuito al calo degli incidenti in diverse zone della città, ma vengono spesso prese di mira e danneggiate dai vandali.