• Pavia:

Vigevano: lo pedinano, preso un tassista abusivo

Un tassista abusivo è stato fermato dalla polizia locale di Vigevano nella serata di mercoledì. L’uomo è stato visto ripetutamente reclutare clienti nel piazzale della stazione o nelle vie limitrofe, proprio a pochi passi dalle piazzole riservate agli operatori regolari. Da anni i tassisti vigevanesi denunciano la presenza di abusivi, stavolta uno di questi è finito nella rete delle forze dell’ordine. I vigili hanno lavorato alcune settimane per raccogliere le prove necessarie a incastrarlo. Lo hanno seguito osservando il suo comportamento e documentando una dopo l’altra le corse abusive. Tutto questo finché, mercoledì sera, non è venuto il momento di entrare in azione, cogliendo il soggetto in fallo. Si tratta di un pensionato, italiano, residente in città. Pesanti i provvedimenti nei suoi confronti: oltre a una multa salata, gli agenti della polizia locale hanno provveduto alla confisca dell’autovettura che utilizzava come taxi abusivo. Non è finita qui, perché al pensionato è anche stata ritirata la patente: non potrà più guidare per un anno.