• Pavia:

Voghera, nel 2019 la palestra per l’istituto Maserati

Il 2019 sarà l’anno in cui gli studenti dell’istituto Maserati di Voghera avranno finalmente una palestra per l’educazione fisica? A distanza di quasi due anni dalla manifestazione che aveva visto scendere in piazza migliaia di ragazzi per chiedere questo sacrosanto diritto, non si sa nulla. Nonostante le promesse e le rasiccurazioni i circa 850 alunni dell’istituto, oggi unito con il Baratta, continuano a salire su una navetta che li porta in altri luoghi della città per fare ginnastica, con evidenti costi per il trasporto a carico della provincia di Pavia e perdite di tempo prezioso per le lezioni. E se nell’anno scolastico precedente, il 2017-2018, gli studenti venivano smistati in ben tre palestre diverse, quella del palaoltrepò, quella del Dopolavoro Ferroviario di via Arcalini e quella del centro sportivo Don Orione in Strada Granella, quest’anno vengono utilizzati solo questi ultimi due centri, mentre il palazzetto, a poche centinaia di metri dalla scuola, per qualche ragione non viene più utilizzato. Nel limbo delle opere che forse si faranno, ma non si bene quando e con che fondi, anche la tensostruttura che in occasione delle proteste degli studenti il Comune aveva promesso di realizzare a fianco del palazzetto e che sarebbe potuta diventare un valido ripiego, seppur temporaneo, al problema. Un problema che però resta irrisolto, e che, prima o poi, bisognerà affrontare per garantire a tutti gli studenti di oggi e di domani pari diritti e opportunità.