• Pavia:

Rapina e aggredisce il compagno di comunità, 16enne arrestato

Nel pomeriggio del  3 gennaio, i Carabinieri della Stazione di  Garlasco hanno tratto in arresto,  in esecuzione di un provvedimento di sostituzione della misura del collocamento in comunità con quella della custodia cautelare in carcere, emesso il giorno stesso dalla Sezione Penale per i minorenni della Corte d’appello di Milano un 16enne milanese con precedenti penali. La citata Autorità Giudiziaria aveva emesso tale provvedimento su proposta di aggravamento della misura cautelare avanzata dalla sopracitata Stazione carabinieri, in seguito al deferimento in stato di libertà per rapina dello stesso da parte dei medesimi carabinieri, avvenuto il 27 dicembre scorso. Nella circostanza il giovane si era impossessato di alcuni effetti personali un altro ospite della comunità, dopo averlo aggredito a pugni, causandogli ferite al volto giudicate guaribili in 7 giorni dal personale medico del San Matteo di Pavia.