• Pavia:

Dodicenne morta precipitata, saranno sentiti i compagni di scuola

Verranno sentiti nei prossimi giorni i compagni di classe della 12enne morta nel pomeriggio di domenica 30 dicembre, in via Bellini a Voghera. La ragazza, di origine ucraina, frequentava la scuola media Plana in città. I carabinieri sperano di riuscire a ottenere informazioni utili per fare luce sulle cause di un decesso che ad oggi rimane un mistero. La ragazzina era da sola in casa quando si è consumata la tragedia. E' uscita sul balcone e da lì è caduta, facendo un volo di 7 metri nel vuoto. Ad accorgersi del tonfo e del corpo della giovane sono stati due passanti che hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto in pochi minuti sono arrivati i medici del 118 che hanno praticato il massaggio cardiaco per più di mezz'ora sul corpo della 12enne, purtroppo senza successo. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta. Al momento i carabinieri della compagnia di Voghera stanno vagliando due ipotesi: un incidente domestico oppure un suicidio. I militari hanno anche perquisito l'appartamento dove vive la famiglia della ragazza, senza però trovare elementi che permettessero di fare luce sulla vicenda. Sul corpo della giovane sono state trovate anche le chiavi di casa, un altro dettaglio sul quale si sta lavorando. Gli investigatori sperano che i compagni di classe della 12enne possano aiutare le indagini, per ricostruire gli ultimi giorni prima della tragedia e e capire cosa sia veramente successo il pomeriggio di domenica 30 dicembre.