• Pavia:

Soldi spariti dal Comune di Verrua Po, interviene il legale

La cifra esatta scomparsa dalle casse del comune non è nota, ma di certo non dev’essere poca cosa, dato che il Comune per tutelarsi ha già dato incarico a un avvocato esperto di diritto degli enti locali spendendo, per ora, quasi 6000 euro, 5690 per la precisione. Questa è la cifra che il Comune di Verrua Po ha stanziato a favore di Stefano Vicario, legale che dovrà rappresentare il municipio in una battaglia legale che non si preannuncia ne breve ne semplice. Dall’altra parte ci sarebbe un dipendente o comunque un collaboratore del comune che sarebbe responsabile della sparizione di una grossa somma. Il dipendente infedele rischia ora, oltre alla citazione in giudizio, anche la segnalazione alla procura della repubblica e alla corte dei conti. Ma altri elementi fanno capire la serietà della situazione. Ad esempio il fatto che il Comune, dopo aver stanziato l’ingente somma per avvalersi dell’avvocato, ha affidato la gestione degli uffici economico finanziari all’unione di comuni di cui fa parte con Rea Po e, allo stesso tempo, ha costituito un ufficio interno dedicato ai provvedimenti disciplinari di cui fanno parte alcuni dipendenti e del segretario comunale che avrà il compito di stabilire, tra le altre cose, la gravità della situazione e di ricostruire l’accaduto.