Cura del territorio, dalla Regione 1,1 milioni a 30 piccoli Comuni pavesi

Milano. 1 milione e 100mila euro per la manutenzione dei piccoli Comuni della Provincia di Pavia, un’autentica boccata d’ossigeno per le disastrate infrastrutture del territorio di ben 30 municipi. Il piano, che in tutta la regione riguarda 194 Comuni e unioni di Comuni sotto i 5000 abitanti per un finanziamento totale di 7 milioni, cofinanzia interventi urgenti su diversi aspetti, tra cui la difesa dal dissesto idrogeologico, la messa in sicurezza di versanti e torrenti ma anche le infrastrutture di proprietà pubblica, comprese le strade comunale, oltre a tutta una serie di altre opere.

L’assessore regionale con delega ai piccoli comuni Massimo Sertori si è detto soddisfatto perché il finanziamento aiuterà a sconfiggere lo spopolamento delle zone montane. E in effetti sono stati propri i Comuni della Comunità montana dell’Oltrepò pavese a piazzarsi ai primi posti delle graduatorie regionali. Sono 17 quelli, sui 19 appartenenti all’ente montano, che hanno avuto accesso ai fondi di circa 40mila euro ciascuno. Soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa dalla stessa Comunità montana. In generale invece in Provincia di Pavia le domande sono state in totale 85 di cui 30 finanziate, 25 delle quali provenienti da Comuni dell’Oltrepò.