Il Comune di Pavia bacchetta i cittadini: multe per 6milioni di euro

Multe per sei milioni di euro e la volontà di recuperare 300mila euro di sanzioni non ancora saldate. Come ogni anno l’amministrazione del Mezzabarba traccia una previsione di quanto intende incassare dalle violazioni al codice della strada. Certo, si tratta di stime, ma la cifra, che sarà messa a bilancio, non si discosterà di molto da quanto preventivato dal comune. La previsione di incasso altro non è infatti che il dato dell’anno precedente leggermente aggiornato. Sei milioni dunque che, così come stabilito dalla legge, serviranno per il 50% a migliorare i servizi. In particolare saraà potenziata la segnaletica stradale e al potenziamento delle attività di controllo delle violazioni del codice della strada anche con l’acquisto di nuovi mezzi. Importante quindi, alla luce dello stato in cui versano, la manutenzione delle strade gestite dal comune. Tema da sempre fonte di forte dibattito. Così come quello della sicurezza degli utenti considerati più deboli come anziani, bambini e disabili, senza dimenticare pedoni e ciclisti troppo spesso protagonisti di episodi di cronaca. Ma grazie all’incasso delle multe la polizia locale potrà anche portare avanti campagne di prevenzione e sensibilizzazione soprattutto all’interno delle scuole cittadine con lezioni di educazione stradale.