• Pavia:

Movida a Pavia, il Comune chiede responsabilità ai locali

Il primo round davanti al tribunale amministrativo regionale se lo è aggiudicato il comune nelle scorse ore: l’ordinanza contro la movida molesta del centro storico resterà in vigore fino al prossimo 22 settembre. Ma Palazzo Mezzabarba  prova a tendere la mano ai gestori dei locali, chiedendo una mediazione sulla gestione delle serata del divertimento. Il pugno duro, ha spiegato l’assessore alla polizia locale Ruffinazzi, è stata una misura necessaria per arginare i continui episodi di microcriminalità. Ma l’intenzione dell’amministrazione è quella di dialogare con i bar del centro provando a responsabilizzarli.