• Pavia:

Cimitero di auto abbandonate in cascina: bomba ecologica a Pavia

Decine di veicoli stipati vicino ad un capannone, sulla cui parete c'è un numero di telefono e la scritta "auto". E' la scoperta fatta dalle Guardie Ecologiche Volontarie del Comune di Inverno e Monteleone nel corso di un controllo in una cascina in località Scarpone, all'estrema periferia di Pavia. Le GeV hanno segnalato la presenza di quella che sembrava a tutti gli effetti una discarica abusiva all'Arpa, l'agenzia regionale per la protezione ambientale, e ai carabinieri forestali che hanno subito fatto scattare i controlli. All'interno dell'area i tecnici hanno scoperto che diverse auto erano abbandonate e in pessime condizioni, coperte da ruggine e seminascoste dalla vegetazione. Se esposte a lungo agli agenti atmosferici, le carcasse possono rilasciare sostanze tossiche per l’ambiente come olio, gasolio e liquido dei freni. Agli ufficiali non è sfuggita la presenza di altri rifiuti come pneumatici, plastica e batterie usate contenenti acidi e piombo. A quanto risulta da un primo sopralluogo la cascina veniva utilizzata come rivendita di veicoli per il mercato estero: presumibilmente le auto venivano spedite nei paesi meno industrializzati o cannibalizzate per ottenere le parti di ricambio dei modelli più nuovi. I tecnici dell'Arpa e i carabinieri forestali hanno fanno scattare il sequestro dell'intera area e dei rifiuti contenuti all'interno. Le indagini ora proseguono per ricostruire la filiera dell'attività illecita.