• Pavia:

Rifiuti, il Tar respinge il ricorso del Clir contro i comuni di Robbio e Cilavegna

La gara di appalto indetta dai comuni di Robbio e Cilavegna per la raccolta dei rifiuti è pienamente legittima. Il tar, infatti, ha respinto l’istanza del Clir, il consorzio di cui entrambi i comuni lomellini fanno parte, il quale sosteneva che Robbio e Cilavegna non avrebbero potuto rivolgersi alla concorrenza, come invece hanno fatto. Lo stesso Clir è stato condannato a pagare le spese legali. “Una grande vittoria dei cittadini contro il sistema dei rifiuti storico”, ha commentato il sindaco di Robbio Roberto Francese: “I sindaci sono liberi di fare gli interessi dei cittadini e non di essere obbligati ad affidare il servizio a chi secondo noi non lo fa bene. Speriamo - ha concluso il sindaco - che se ne rendano conto anche al Clir e inizino a investire per migliorare il servizio e abbassare i costi, anziché spendere soldi per intentare cause contro chi fa l’interesse della gente.