• Pavia:

Ruba costose bombole del gas e le nasconde nell’auto: arrestato

Aveva rubato due bombole di gas refrigerante da una ditta del luogo, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. Fine settimana di lavoro intenso per gli uomini della compagnia di Belgioioso, che sono dovuti intervenire in seguito a un furto a Valle Salimbene. All'interno dello stabilimento Mitsubishi erano state infatti sottratte due bombole contenenti 40 chili di gas refrigerante usate nel processo industriale. I militari, impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio per il contrasto dei reati contro il patrimonio, sono riusciti a cogliere sul fatto un 29enne di Belgioioso: le bombole, dal valore complessivo di 3200 euro, erano nascoste all'interno del bagagliaio della sua auto e per il giovane sono scattate inevitabilmente le manette. Il 29enne si trova ora ai domiciliari, in attesa della sentenza per direttissima. I carabinieri, nel weekend, hanno anche denunciato a piede libero un 60enne di Albuzzano che aveva organizzato una serata musicale senza richiedere le necessarie autorizzazioni. Gli uomini del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pavia stanno valutando i profili relativi agli aspetti contributivi e di sicurezza sui luoghi di lavoro: non è escluso che per il 60enne possa ora arrivare anche una multa piuttosto salata. Gli uomini dell'Arma non sono impegnati però solo nell'attività di repressione. Continua, infatti, la campagna di sensibilizzazione sulle truffe ai danni di anziani. L'ultimo incontro si è tenuto domenica mattina, all'interno della Parrocchia di Santa Maria di Caravaggio di Pavia ed ha visto la presenza di circa 300 persone.