• Pavia:

Lungavilla, assaltano il bancomat con l’esplosivo in piena notte

Una banca nel pieno centro del paese di Lungavilla la notte scorsa è stata oggetto di un assalto da parte di una gang di malviventi. A saltare in aria a causa di una carica di esplosivo è stato il bancomat della filiale della banca di credito cooperativo, in via Umberto 1°, a pochi passi dalla chiesa. Secondo le prime informazioni il raid è scattato attorno alle 3 del mattino di mercoledì 24 ottobre. A dare l’allarme al 112, oltre ai sistemi automatizzati dell’istituto, sono stati anche alcuni abitanti del paese, svegliati da un boato nel cuore della notte. Il fragore è stato talmente forte che alcuni di loro hanno riferito di aver pensato in una prima battuta a un terremoto. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Bressana Bottarone supportati dai colleghi del nucleo radiomobile di Stradella. La scena che si è presentata ai loro occhi è stata davvero incredibile: tra il fumo e l’oscurità interrotta dai bagliori blu dei lampeggianti molte banconote fuoriuscite dal bancomat dopo l’esplosione bruciavano sui marciapiedi. Le indagini ora dovranno chiarire l’entità del furto, cioè quanti soldi siano davvero riusciti a rubare i ladri e soprattutto la loro identità. Come accaduto in altri casi simili, ora bisognerà anche capire se le indagini potranno contare sul suopporto di videocamere di sorveglianza pubbliche e private che potrebbero fornire utili indizi per individuare i colpevoli.