• Pavia:

Il 2019 sarà l’anno della Greenway, la ciclabile Voghera-Varzi

18 chilometri, tanto manca al sogno di vedere completata la green way Voghera Varzi che, fino ad oggi, è rimasta a metà, arrivando solo fino a Salice Terme. Negli uffici della provincia di Pavia, che ha coordinato e confinaziato il progetto, si respira un clima di cauto ottimismo sul fatto che, entro un anno, il secondo tratto della pista ciclabile che corre sul vecchio tracciato della ferrovia della valle Staffora, potrebbe esssere concluso. Se infatti i finaziamenti sono stati resi disponibili già da tempo, in particolare da Fondazione Cariplo che ha messo sul piatto, solo per questo secondo tronco, circa 2,5 milioni di euro, l’avvio dei lavori, se si escludono alcuni brevi tratti, fino ad oggi è rimasto al palo. Già lo scorso anno ci fu l’annuncio di un imminente via libera al progetto con conseguente appalto delle opere, ma qualcosa ha rallentato l’iter. La conferenza dei servizi che dovrebbe dare il via libera al progetto secondo quanto ha riferito l’ex assessore ai trasporti Paolo Gramigna sarà convocata entro fine mese. Di lì alla stesura del progetto definitivo e alla gara per l’appalto dei lavori il passo dovrebbe essere breve, e così anche i lavori stessi che, si stima, si concluderanno nel giro di tre mesi. Così, forse, l’anno prossimo sarà quello dell’inaugurazione di un’opera tanto ambita per il rilancio del turismo dolce in Oltrepo.