• Pavia:

Euro 3, Vigevano presenta un dossier a Fontana. Sala: “Troppi disagi in città”

Il sindaco di Vigevano Andrea Sala ha chiesto un incontro al presidente Fontana per la questione delle limitazioni al traffico per i veicoli più inquinanti. Nel pomeriggio di lunedì il primo cittadino è stato a Milano per consegnare in Regione un piccolo dossier sulle principali problematiche segnalate dai cittadini vigevanesi. Diverse le criticità riscontrate tra la popolazione che si trova ad avere nelle disponibilità mezzi per cui la circolazione è vietata in gran parte della giornata, come i diesel Euro 3. Se per i professionisti e i lavoratori esistono le deroghe e si possono utilizzare i modelli di autocertificazione predisposti dal comune, ci sono altre categorie che rimangono escluse. Primi fra tutti gli anziani, che rischiano di rimanere senza l’uso dell’auto a meno di avere un supporto in famiglia o di trovare almeno due amici o conoscenti con cui organizzare i trasferimenti, dato che con tre persone a bordo si può sempre circolare. Da Vigevano, poi, si fa emergere un tema importante, quello dei nonni che spesso si incaricano di andare a prendere i nipotini a scuola mentre i genitori sono al lavoro e di portare poi i bambini a svolgere attività sportive o ricreative nel pomeriggio. Per gli anziani la Regione Piemonte ha stabilito apposite deroghe, si suggerisce quindi anche al Pirellone di fare lo stesso. Il comune di Vigevano ha chiesto all’assessorato regionale un incontro con i sindaci interessati dal provvedimento, per trovare dei correttivi nel rispetto della direttiva europea.