• Pavia:

Scuole sicure, droga negli zaini. Controlli a tappeto dei Carabinieri nel Pavese

Due studenti denunciati e altri tre identificati come consumatori. E' il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio disposto dai Carabinieri di Pavia che rientra nell'operazione Scuole Sicure. Nei giorni scorsi i militari hanno controllato diversi istituti superiori e le stazioni dei treni e degli autobus del capoluogo. Due ragazzi di 15 e 16 anni sono stati sorpresi con 20 grammi di hashish e marijuana, oltre agli strumenti per il taglio ed il confezionamento, e sono stati quindi denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Uno di loro aveva appena ceduto una dose a un coetaneo. A Pavia gli uomini dell'Arma hanno denunciato anche due ragazzi originari della repubblica dominicana, un 30enne e un 28enne, perchè sorpresi in corso Garibaldi con 5 grammi di marijuana e il materiale per il confezionamento. In una scuola della città sono poi stati sequestrati circa 15 grammi di droga e tre ragazzi sono stati identificati come consumatori. I carabinieri hanno organizzato controlli e posti di blocco anche nell'hinterland. A Vellezzo Bellini è stato denunciato un 21enne, sulla cui auto è stato trovato un tirapugni, mentre il fratello di 18 anni aveva con sè un grammo di marijuana ed è stato segnalato come consumatore. Stessa sorte per altri quattro ragazzi, trovati in possesso di piccole quantità di droga: un 25enne e un 21enne di Sant'Angelo Lodigiano, fermati rispettivamente a Landriano e Torrevecchia Pia con cocaina ed eroina, un 23enne di Belgioiso che aveva con sè meno di un grammo di marijuana e un 24enne di origine bosniaca fermato a Certosa con dell'hashish.