• Pavia:

Gelicidio 2017: la Regione concede risorse ai Comuni colpiti dal grande freddo

Sarà la regione lombardia a coprire le spese sostenute dai comuni dell’Oltrepo nei giorni successivi all’ondata di gelo dell’inverno 2017, il fenomeno noto come gelicidio che l’11 e 12 dicembre dello scorso anno ha causato ingenti danni alle aree rurali e alle infrastrutture delle zone colpite, con frazioni rimaste al buio e al freddo per l’interruzione dell’energia elettrica e altre rimaste senza telefono. Molte anche le strade interrotte per la caduta di alberi e detriti, spezzati dal peso del gelo. Come molti ricorderanno quelli successivi al fenomeno sono stati giorni di superlavoro per forze dell’ordine, gruppi di protezione civile locali e provinciali e per i Comuni stessi che hanno impiegato non poche risorse per affrontare l’emergenza, che però non è stata riconosciuta tale dallo Stato. A meno di un anno di distanza dagli eventi, da Milano filtra la notizia che per i 18 comuni che hanno chiesto che fossero attivate le procedure di calamità naturale, sarà la Regione a rispondere e che nei prossimi giorni gli uffici prenderanno contatti con i Comuni per i conteggi definitivi. I comuni interessati dal problema o perlomeno quelli inseriti nella lista della regione sono la quasi totalità di quelli della valle Staffora, il municipio di Calvignano nel casteggiano, oltre a quelli dell’alta val Tidone e dell’alta Valle Versa come Ruino, Montecalvo Versiggia e Golferenzo.