• Pavia:

Fiamme alla torrefazione Chicco Verde: l’allarme è scattato nella notte

Nessun ferito ma tanta paura alla torrefazione Chicco Verde della frazione Nivione di Varzi per un incendio scoppiato poco dopo le 7 di mercoledì mattina. L’allarme è scattato quando è stato notato del fumo fuoriuscire dal tetto dell’edificio dove ha sede la fabbrica del caffè della Valle Staffora. Assieme ai vigili del fuoco volontari di Varzi, da Voghera sono partiti due squadre che in pochi minuti sono giunti sul posto a dare manforte ai colleghi. Le fiamme sono state domate nel giro di alcune ore. Come detto per fortuna non si è registrato nessun ferito, e anche le attrezzature del laboratorio, secondo le prime informazioni, non avrebbero subito danni ingenti, al contrario del tetto della struttura andato parzialmente distrutto. Non si conoscono al momento le cause del rogo. Sebbene di natura diversa, si tratta del secondo incendio che si verifica in zona nel giro di pochi giorni. Lunedì forse anche a causa del forte vento che spirava in valle, i pompieri sono stati impegnati a lungo in un’area rurale di Godiasco Salice Terme, nei pressi della località Cabanon, dove si era sviluppato un rogo che ha interessato un bosco.