• Pavia:

Rubano salami e formaggi al supermercato di Stradella. “Dobbiamo fare una lauta merenda”

Hanno tentato di fare una ricca spesa senza pagare ma sono stati bloccati mentre tentavano la fuga con a bordo la refurtiva: oltre 500 euro di salumi e formaggi rimediando, invece di una lauta merenda, l’arresto con l’accusa di furto aggravato in concorso. È accaduto l’altro mercoledì pomeriggio a Campospinoso, in Oltrepo Pavese. a finire nei guai sono stati quattro giovani di nazionalità romena, tutti residenti a Pavia e con precedenti penali per reati simili. Secondo quanto appurato dai carabinieri della stazione della compagnia di Stradella, il gruppetto, composto da due ragazzi di 20 e 21 anni e da due ragazze di 19 e 26 anni, ha tentato di svaligiare il supermercato Dpiù, nei pressi dell’ex statale bronese. Le prime ad entrare in azione sono state le due ragazze che hanno riempito i cestini di salumi e parmiggiano in gran quantità. Giunte in prossimità delle barriere, facevano scivolare i cestini nelle corsie delle casse vuote. Al di là, uno dei due ladri arraffava la merce, portandola fuori e consegnandola al quarto membro della banda, che aspettava in auto facendo anche da palo. Accortisi di quanto stava accadendo, i commessi del negozio hanno chiamato i carabinieri che, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a raggiungere l’Alfa Romeo dei giovani pregiudicati che si stavano allontanando in tutta fretta. I quattro sono stati messi agli arresti domiciliari in attesa del processo mentre al refurtiva è stata interamente restituita al supermarket.