• Pavia:

Esce di strada per un malore, Varzi piange la morte del dipendente comunale Arrigotti

C’è probabilmente un grave malore all’origine dell’incidente in cui, giovedì mattina ha perso la vita un dipendente del Comune di Varzi. L’uomo, il 58enne Giuseppe Arrigotti responsabile del servizio anagrafe, attorno alle 9 era al volante della Panda del comune quando, poco dopo essere partito, ha sbandato improvvisamente finendo contro un muro. In via Maretti, dove si è verificato il fatto, sono immediatamente accorsi alcuni passanti che hanno allertato i soccorsi. In pochi minuti l’uomo è stato raggiunto dalle equipe del 118 con la croce rossa di varzi e subito dopo l’elisccorso giunto dall’ospedale Niguarda di Milano. Ma al loro arrivo l’uomo versava già in condizioni disperate ed è deceduto pochi minuti più tardi tra le braccia dei medici. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri della locale stazione, che hanno eseguito tutti i rilievi del caso, sebbene secondo i primi riscontri sembra molto probabile che la causa all’origine dell’incidente sia un improvviso arresto cardiaco che poi non gli ha lasciato scampo. Dopo che si è sparsa la notizia della tragedia, il paese si è stretto attorno alla famiglia dell’impiegato. Arrigotti lascia la moglie Marina e le figlie Claudia e Francesca.Varzi