• Pavia:

Fiamme nel bar. Notte di paura a Marcignago

Fuori dal locale c'è una piccola folla di persone, ancora incredule per quello che è successo. Dentro, i vigili del fuoco lavorano per mettere in sicurezza i locali e sgomberarli dalle macerie. Sono immagini che arrivano da Marcignago dove nella notte, poco prima dell'una, è scoppiato un incendio all'interno del bar Portici, in via Umberto I. Le fiamme sarebbero state causate da un cortocircuito che ha provocato un'esplosione.
All'interno del bar, a quell'ora, c'erano ancora dei clienti. Il titolare, un 31enne, è stato colpito in pieno dall'esplosione e ha riportato ustioni al collo e al volto. Un altro ragazzo di 22 anni è rimasto invece ferito ad una mano. In pochi istanti le fiamme hanno invaso il locale, creando il panico. I clienti, fortunatamente, sono riusciti ad uscire prima che fosse troppo tardi. L'incendio si è poi esteso anche nella parte esterna del bar e il fuoco ha danneggiato le pareti del palazzo, in pieno centro. All'arrivo dei pompieri 15 famiglie sono state evacuate a scopo precauzionale. Tra gli sfollati c'erano una ragazza asmatica e una donna di 80 anni, anche loro soccorse dal personale del 118. Il titolare del bar e il ragazzo ferito sono stati in seguito trasportati in codice giallo al policlinico San Matteo: le loro condizioni non sarebbero comunque gravi. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Pavia per i primi rilievi; non è escluso che nelle prossime ore possa venire aperta un'inchiesta per fare luce sulle cause del rogo. Questa mattina i vigili del fuoco hanno terminato la messa in sicurezza dell'edificio. Tutte le famiglie evacuate sono potute quindi tornare all'interno delle loro abitazioni.