• Pavia:

Vigevano, il Comune: “Parcheggio da rilanciare”. Peccato che è al buio!

Cambiamenti in vista per il parcheggio interrato di via Rossini, aperto alla fine del 2015 e da allora poco utilizzato. La giunta ha deciso di incentivarne l’uso rimuovendo il disco orario. Peccato però che il disco orario non sembra essere il primo problema di quell’area, anzi. Oltre a essere sconosciuto ai più perché mai pubblicizzato, il parcheggio interrato di via Rossini è anche scarsamente visibile. Per carità, il cartello c’è, ma l’entrata è seminascosta da una casa, e se non si conosce bene la zona, risulta quasi impossibile notare l’ingresso mentre si percorre la discesa. Superato questo primo ostacolo, però, ce n’è uno molto più grande: il parcheggio, due piani sottoterra, è completamente al buio. Non è soltanto una ovvia questione di sicurezza, ma anche un problema pratico. Pur tenendo i fanali accesi, non è semplice muoversi in questo spazio illuminato soltanto dalla luce del sole che filtra da alcuni lucernari. Il rischio di rigare la macchina, insomma, è molto alto, e quando si scende dalla vettura è quasi impossibile, nei punti più bui, vedere dove si stanno mettendo in piedi. Ciliegina sulla torta, senza elettricità non funziona nemmeno il cancellino che permette l’accesso pedonale al quartiere ex Ursus. Per uscire basta spingere, ma rientrare non si può. Per andare a riprendere l’auto occorre entrare dall’accesso carrabile, facendo un lungo giro e per giunta con la strada in salita. Una serie infinita di problemi, quindi, che certamente non agevolano i possibili utenti di 35 stalli che sarebbero invece utili a un quartiere sempre più frequentato, che ospita studi medici e uffici pubblici. Dopo aver girato queste immagini abbiamo avvisato della situazione in comune, e gli uffici competenti si sono attivati per risolvere il problema dell’illuminazione. Tornando alla gestione dei parcheggi, l’area interrata, come detto, diventerà a sosta libera, mentre tutte le aree in superficie, invece, avranno un disco orario di due ore.