• Pavia:

Quasi mille cittadinanze concesse a stranieri, il caso di Pavia

Quasi mille cittadinanze italiane concesse a Pavia a cittadini stranieri, per lo più provenienti dal Sud America. Un’anomalia per una realtà di appena 70mila abitanti emersa dopo un accesso agli atti del consigliere comunale leghista Matteo Mognaschi. Un iter che viene portato avanti dagli uffici anagrafe del comune e che si avvale del lavoro di una società privata così come spiegato dallo stesso consigliere del carroccio. Nulla di illegale, dunque, ma il fenomeno va certamente controllato visto che nel recente passato qualcuno ha lucrato sul tema delle cittadinanze. Appena un anno fa la polizia di Augusta ha condotto l’operazione Siracuaso Meravigliao: sette arresti per smascherare un’organizzazione che garantiva la cittadinanza italiana a brasiliani che non avrebbero avuto requisiti. E tra gli arrestati figurava anche un 43enne che prima di trasferirsi in Sicilia aveva gestito proprio a Pavia un'altra agenzia disbrigo pratiche.