• Pavia:

Cava Manara: individuato il pirata della strada. E’ un imprenditore 67enne

E' stato identificato il pirata della strada che ha causato un incidente, in via Gramsci a Cava Manara, la mattina di martedì 8 maggio. Si tratta di un 67enne, titolare di una ditta di San Martino Siccomario e residente in paese. Stando agli accertamenti della polizia era lui alla guida del furgone che aveva provocato lo schianto dell'auto su cui viaggiavano madre e figlio, di 23 e 48 anni. Alla guida dell'auto, quella mattina, c'era proprio il ragazzo. La Opel Astra era diretta verso Sommo, quando nei pressi del restringimento della carreggiata, dove l'auto aveva la precedenza, era arrivato a forte velocità un furgone. Per evitare l'impatto il 23enne aveva sterzato bruscamente, finendo contro la vetrina di una pasticceria. Fortunatamente le cinque persone che si trovavano in quel momento all'interno pasticceria erano rimaste illese. Madre e figlio erano invece stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso del San Matteo, ma se l'erano cavata con qualche giorno di prognosi e un forte spavento. Sul posto erano dovuti intervenire i vigili del fuoco per estrarre l'auto dalla vetrina e mettere in sicurezza l'ingresso del negozio. Dopo gli accertamenti, i poliziotti sono risaliti al modello del furgone e al numero di targa, identificando con certezza il conducente. Il 67enne è stato quindi denunciato per omissione di soccorso ed è stato anche multato perchè il furgone, il giorno dell'incidente, aveva la revisione scaduta.