• Pavia:

Nicorvo e Ceretto: riaprono i ponti in Lomellina

Qualcosa si muove. L’emergenza ponti, almeno in Lomellina, si allevia. La Provincia ha infatti deciso di riaprire al traffico pesante, almeno parzialmente, i ponti sull’Agogna di Nicorvo e Ceretto. Il primo era stato chiuso ai camion ben sei anni fa, mentre il secondo aveva conosciuto una fase di emergenza lo scorso anno. A Nicorvo erano state fatte delle prove di carico il mese scorso, e dalla relazione tecnica è scaturito il via libera. Non sarà una riapertura completa, però. Il ponte di Nicorvo, così come quello di Ceretto, per i mezzi pesanti sarà a senso unico, mentre per le automobili rimarrà la piena percorribilità in entrambi i sensi. I camion potranno andare verso Robbio passando da Nicorvo e verso Mortara passando da Ceretto, mentre sarà vietato il senso inverso. Un modo per ridare la possibilità di un collegamento tra centri produttivi importanti quali Robbio e Mortara senza essere costretti a lunghi giri che allungavano il percorso anche di 40 chilometri, ma al contempo una strategia per preservare le due strutture che comunque non sono al 100% dello stato di conservazione. Se al momento sulla situazione di Nicorvo non sono previsti ulteriori interventi, a Ceretto, invece, la provincia di Pavia ha stanziato 450mila euro per lavori di manutenzione straordinaria.