• Pavia:

Pavia, il Pd alza la voce: “Basta a gossip e fuga di notizie”

Fuga di notizie, voci più o meno confermate: dopo settimane di indiscrezioni sulle scelte politiche del centrosinistra, il Partito Democratico ha deciso di passare al contrattacco con una presa di posizione ufficiale. "Tante notizie e poche certezze:  sono ormai settimane che su alcuni organi di stampa - si legge nel comunicato diffuso dalla segreteria cittadina - appaiono notizie relative alle scelte politiche del PD, alle sue lunghe mani sull'amministrazione pavese ed infine dettagli su riunioni, partecipanti e decisioni che non hanno nessun fondamento e spesso sono completamente inventate".

Una risposta piuttosto forte quella arrivata da via Taramelli, a dimostrazione che il clima è tutt’altro che sereno e disteso nell’ultimo periodo. "Siamo contenti che attorno al PD vi sia tanto interesse - prosegue la nota - ma la fitta rete di spionaggio non si sta dimostrando efficace. È vero che il Partito Democratico sta lavorando a sostegno di questa amministrazione ed è altrettanto vero che la delegazione del PD sta lavorando bene, Nell'ottica di rendere la città più vicina alle esigenze dei nostri cittadini".

Il riferimento della segreteria è al tavolo di lavoro avviato nelle scorse settimane con il sindaco Depaoli per provare a riavvicinarsi in vista delle elezioni amministrative dell’anno prossimo. Un percorso il cui esito è tutt’altro che scontato. Ma non è mancata nemmeno una presa di posizione su via Donegani: "È altrettanto vero che il PD ha aperto un tavolo di confronto sul futuro strategico ed organizzativo di ASM per poter competere con le grandi sfide di questi anni ma la delegazione sta lavorando di concerto con il sindaco per individuare i profili professionali utili per l'ASM del futuro".

Insomma, il Pd rispedisce al mittente tutte le polemiche per provare ad affrontare nel migliore dei modi due nodi cruciali per il futuro politico ed amministrativo del capoluogo.