• Pavia:

Stradella, il 51enne aggredito dopo aver sgridato il branco è ora oggetto di intimidazioni

Non sarebbero tutti italiani, ma anche albanesi, i componenti del branco che l’altra sera in via Trento a Stradella ha aggredito un 51enne sceso in strada per chiedere di non fare baccano a tarda notte. Le indagini dei carabinieri scattate dopo la denuncia dello stesso sfortunato protagonista della vicenda, proseguono dunque a ritmo serrato e l’identificazione ufficiale del gruppetto di violenti sarebbe ormai imminente. Secondo alcune indiscrezioni al momento non confermate l’uomo tra l’altro sarebbe stato oggetto di intimidazioni. La vicenda, che ha portato anche alla chiusura per 10 giorni di un locale pubblico all’esterno del quale si è verificata la rissa, ha creato allarme nella cittadina per la violenza del tutto gratuita e ingiustificata con la quale i giovani si sono avventato sull’uomo, sembra aggredendolo alle spalle mentre questi, dopo aver perlato con loro, si stava dirigendo a verso il bar per chiedere al titolare di intervenire a tutela della quiete notturna, visto che quelli sembra fossero suoi clienti. Era stato poi lo stesso barista, accortosi di quello che stava accadendo, ad uscire per prestargli soccorso e chiamare un’ambulanza. Intanto gli aggressori se l’erano data  gambe facendo perdere le loro tracce. Il 51enne è stato quindi portato in ospedale per accertamenti e in seguito dimesso il giorno con 10 giorni di prognosi.