• Pavia:

Folla commossa per l’ultimo saluto al volontario morto in pista a Rivanazzano

Parenti, amici, semplici conoscenti: una folla di persone ha accolto nella chiesa di San Giorgio a Gropello la salma di Vincenzo Avagliano per l’utlimo saluto. L’uomo conosciutissimo in paese era morto venerdì scorso in un tragico incidente sulla pista dell’aeroporto di Rivanazzano durante un evento motoristico. E in queste ore un’intera comunità, sotto choc, si è stretta intorno ai familiari della vittima: la moglie ed i figli Antonio e Flavia. Non solo Gropello, anche Garlasco e Trezzano, gli snodi principali della vita di Avagliano che aveva collaborato con Gropello Soccorso, l’associazione di volontariato che fornisce i soccorsi in convenzione con il 118. Associazione di cui era vicepresidente e dove presta servizio anche la figlia Flavia. Ma a Gropello era attivo anche nel gruppo Alpini. Avagliano aveva messo a disposizione la sua esperienza anche con la protezione civile Gip (Gruppo intervento pavese) di Garlasco. Volontariato ma anche politica: Avagliano si era candidato nel 2016 nella lista che appoggiava il candidato sindaco Giovanni Zorzoli. Una vita di impegno, sacrificio e famiglia stroncata venerdì pomeriggio nel tragico incidente di Rivanazzano. Oggi tutta Gropello si è stretta attorno ai suoi cari per un ultimo e commosso saluto.