Aveva aggredito un ristoratore con un coccio di bottiglia: arrestato tunisino a Vigevano

E’ stato arrestato il 22enne tunisino che la notte del 23 aprile aveva aggredito un dipendente di un ristorante pizzeria della zona del mercato coperto a Vigevano. Il tunisino era stato allontanato dal locale perché disturbava la clientela, ma per tutta risposta aveva preso a pugni il lavoratore e lo aveva ferito allo zigomo con un coccio di bottiglia. La vittima aveva rimediato anche una frattura nasale, per una prognosi di tre settimane. Gli agenti del commissariato cittadino hanno rintracciato il 22enne e lo hanno fermato dopo un breve inseguimento. Il tunisino, caricato non senza difficoltà sulla macchina di servizio, ha dato in escandescenza danneggiando l’abitacolo. Portato in tribunale per il processo per direttissima, è stato condannato e trasferito al centro di permanenza di Torino in vista del rimpatrio.