Slitta di due giorni la riapertura del ponte della Becca: trovati danni ai giunti strumentali

Slitta di due giorni la riaperura del ponte della Becca, fissata per mercoledì 25 aprile alle 5 del mattino. I lavori di rimozione del manto stradale hanno infatti portato i tecnici a scoprire danni ai giunti strutturali. Abbiamo raggiunto il presidente della provincia di Pavia Vittorio Poma per capire meglio il problema sorto e in che modo sarà affrontato. Anche dopo la riapertura, i lavori continueranno in particolare per la messa in sicurezza delle pile con il posizionamento di gabbionate di pietra tutto attorno alla base delle stesse. Lavori indispensabili dunque e che, in questo periodo di chiusura totale, stanno dimostrando ancora una volta se ce ne fosse bisogno dell’importanza di questa infrastruttura per il territorio e la viabilità. Ma Poma avverte – anche con questi lavori di ulteriore messa in sicurezza la priorità resta un nuovo ponte.