• Pavia:

Madre e figlia aggredite da un feroce cane pitbull

Una domenica pomeriggio di svago ha rischiato di trasformarsi in un incubo quando un cane di razza pitbull particolarmente aggressivo è sfuggito al controllo del suo padrone. Erano circa le 15 in un’area verde di Lambrinia, al confine col lodigiano, quando due donne, madre e figlia, sono state raggiunte, aggredite e morse dall’animale. Due giovani di 15 e 19 anni che si trovavano in zona, hanno tentato di farlo desistere, ma il cane, inferocito, ha ferito anche loro sebbene per fortuna in maniera non grave. Il tutto è durato pochi istanti, perché secondo alcune testimonianze  il proprietario sarebbe arrivato di lì a poco, riusecento a bloccare e mettere in sicurezza il cane.n Vista la delicatezza della vicenda è stato richiesto l’intervento dei sanitari del 118, arrivati sul posto con un’ambulanza. I 4 feriti, le due donne ei due giovani uomini, sono stati tutti visitati e medicati, e successivamente inviati al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno in provincia di lodi. A tutti sono state riscontrate lievi ferite ed escoriazioni varie, per nessuno di loro le conseguenze saranno gravi ma solo tanta paura. Gli accertamenti sull’accaduto sono stati affidati ai carabinieri della stazione di Corteolona e Genzone della compagnia di Stradella.