• Pavia:

Ponte della Becca chiuso per 8 giorni: lavori al manto stradale

8 giorni di chiusura per riasfaltare il ponte della Becca. Salvo rinvii per cause meteorologiche, dal 14 al 22 aprile prossimi migliaia di automobilisti, autobus di linea e mezzi di soccorso che ogni giorno percorrono l’ex statale 617 che collega Pavia all’Oltrepo orientale, dovranno trovare vie alternative di collegamento: il traffico sarà quindi deviato sui ponti di Spessa Po, lungo la provinciale 199 e su quello di Bressana, sull’ex statale 35 dei giovi. Lo ha fatto sapere la provincia di Pavia dopo alcuni incontri con i sindaci dei comuni più interessati dal problema, Linarolo sulla sponda pavese e Mezzanino su quella oltrepadana. I lavori consistono nella rimozione del manto stradale e sulla riasfaltatura dell’intero ponte e rientrano nel piano di recupero e messa in sicurezza del vecchio manufatto che costeranno alla collettività circa 2,5 milioni di euro. In 236 giorni saranno conclusi i lavori al manto stradale e quelli di messa in sicurezza di alcune pile e di parti dell’impalcato. È prevista inoltre la collocazione di guard rail, la sostituzione di 4 giunti strutturali e di 32 giunti intermedi. “L’obiettivo – ha spiegato il presidente della provincia di Pavia Vittorio Poma – è di mettere in sicurezza il ponte che è molto sofferente e che va preservato in quanto snodo fondamentale per il territorio. Questo ovviamente nell’attesa  - ha precisato Poma – di un nuovo ponte che resta la priorità del territorio”. La previsione è che quando il nuovo ponte sarà costruito ed entrerà in funzione, quello attuale che risale ad oltre un secolo fa, sarà destinato all’utilizzo ciclopedonale.