• Pavia:

Mede, furto in pieno giorno in un’impresa edile. Bottino di 15mila euro

Un furto che ha dell'incredibile, commesso in pieno giorno e in una strada su cui si affacciano diverse abitazioni. A venire preso di mira, ancora una volta, è il capannone dell'impresa edile Brocchieri di Mede, in via Frati. Stando al racconto del proprietario i malviventi sono entrati in azione tra l'una e le cinque di mercoledì pomeriggio, quando tutti gli operai erano in cantiere. I membi della banda, sicuramente si trattava di più di una persona, si sono avvicinati al cancello principale e hanno tagliato i perni che lo tenevano chiuso, probabilmente con un flessibile a batteria. Una volta entrati, si sono diretti con nonchalance verso il portone in ferro del magazzino e anche qui hanno tagliato i perni e le serrature. All'interno dei locali hanno preso quello che hanno trovato: un motocoltivarore, generatori elettrici, vibrocompattatori e altre attrezzature. Per portare via tutto hanno usato probabilmente un furgoncino, riempiendo ogni spazio possibile: poi, si sono allontanati come se nulla fosse. Non abbiamo ancora fatto l'inventario, ha spiegato Fabio Brocchieri, il titolare, ma il valore della merce rubata si aggira sui 15 mila euro. Soldi ai quali vanno aggiunti quelli dei danni causati al cancello e al portone in ferro, che vanno ora riparati. Si tratta del terzo furto in cinque anni, l'ennesimo che sembra essere stato progettato e pianificato con cura. Nessuno dei vicini si è accorto di nulla: del resto, vista la calma con cui i ladri hanno messo a segno il colpo, può addirittura darsi che siano stati scambiati per operai della ditta. Sul caso stanno indagando i carabinieri, che nel pomeriggio di ieri hanno effettuato un primo sopralluogo nell'area.