• Pavia:

Supermercato Conad: la giunta di Vigevano approva il progetto di 3600 metri quadri

3.600 metri quadri, e un parcheggio sotterraneo da oltre 200 posti auto. Sono questi i numeri del nuovo supermercato Conad che sorgerà a Vigevano nell’area ex Enel di via Buozzi, che verrà così completamente recuperata. Il progetto è stato approvato dalla giunta, insieme al relativo piano viabilistico e alle varie donazioni alla città. Situata a poche centinaia di metri da piazza Ducale, l’ex Enel era da tempo una delle ferite aperte per Vigevano, un’area dismessa inizialmente comprata da una società con l’ipotesi di costruirvi appartamenti ma che poi, a causa della saturazione del mercato immobiliare che in città arrivò molti anni prima della crisi economica, rimase lettera morta. Adesso, invece, l’area sarà destinata al commerciale, con l’abbattimento di tutte le strutture esistenti. Diverse le ricadute di utilizzo pubblico: al piano sotterraneo verrà ricavato un parcheggio da oltre 200 posti, che osserverà gli orari di apertura del supermercato. Sarà a pagamento, così come il parcheggio più piccolo situato in superficie, ma nell’accordo tra comune e Conad è previsto sia di studiare un sistema di esenzione per i clienti del market, sia di poter all’occorrenza garantire l’accesso del sotterraneo a supermercato chiuso in occasione di eventi speciali in città che dovessero richiamare un notevole flusso di turisti. L’accesso all’area sarà garantito da una rotonda, che comprenderà via Buozzi, viale Mazzini, via Leonardo Da Vinci e via Sardegna. Non via Matteotti, che sarà comunque coinvolta nel progetto con l’allargamento dell’incrocio esistente e la creazione di uno svincolo che semplificherà l’immissione verso viale Mazzini e via Leonardo Da Vinci. Tornando a via Buozzi, il nuovo supermercato non sarà a ridosso della sede stradale come è l’attuale palazzina ex Enel, bensì qualche metro più indietro, e permetterà quindi di creare un parcheggio a spina di pesce, come visibile nel rendering. Aumenteranno così i posti auto, mentre l’intero marciapiede verrà riqualificato. In cambio della costruzione del supermercato, oltre alla realizzazione della rotonda e alla sistemazione di via Buozzi, Conad si occuperà della pavimentazione del mercato coperto e della partecipazione al progetto di rifacimento di piazza Sant’Ambrogio. Il totale delle opere di compensazione ammonta a quasi mezzo milione di euro.