• Pavia:

Trasporti, il prossimo 20 aprile sarà una giornata nera per chi usa i mezzi pubblici a Pavia

Una nuova giornata di sciopero per il prossimo 20 aprile. E’ un autentico braccio di ferro tra sindacati ed Autoguidovie il nuovo bando del trasporto pubblico locale con il passaggio al nuovo gestore. Il nodo resta ancora quelle delle assunzioni ed anche la politica del MEzzabaraba incalza ora l’amministrazione chiedendo la convocazione di un consiglio comunale urgente. Una proposta del Movimento 5 Stelle, sottoscritta anche da Forza Italia. Entrambi i gruppi di minoranza chiedono infatti risposte sulla tutela dei livelli occupazionali con rassicurazioni su possibili esuberi. Altro tema, sollevato in particolar modo dal Movimento 5 Stelle, è quello della dismissione dei bus a metano visto che Pavia aveva la seconda flotta di tutta la regione per numero di mezzi. Ma il problema principale resta quello dei lavoratori. Autoguidovie non sembra intenzionata ad accettare le richieste di Cgil Cisl e Uil e per questo motivo il prossimo 20 aprile scatteranno quattro ore di sciopero dopo quello della scorsa settimana.  Secondo gli ultimi numeri a disposizione infatti sarebbero 37 i lavoratori a rischio: dieci impiegati, sette meccanici e gli autisti provenienti dai subappalti. Nel frattempo continuano le trattative tra il MEzzabarba ed Autoguidovie: l’obiettivo dell’amministrazione è di salvare tutti iposti di lavoro.