• Pavia:

Spacciatore minaccia ragazzino per un debito di 5 euro relativo ad una dose

Era arrivato a minacciare pesantemente un ragazzino per un debito di soli 5 euro. Uno spacciatore, attivo sulla piazza vigevanese, è stato denunciato dagli agenti di polizia locale della città ducale. Il pusher, un ivoriano con precedenti di vario genere, era solito spacciare ai giovanissimi. La maggior parte dei suoi clienti, infatti, aveva tra i 17 e i 18 anni. La comunicazione avveniva soprattutto tramite whattsapp e messenger. Da lì i vigili hanno ricostruito l’identikit della clientela. Molti dei giovanissimi che si rifornivano dallo spacciatore ivoriano sono stati sentiti in comando, e hanno ammesso di aver comprato marijuana e in un caso anche cocaina. Nell’abitazione del denunciato non è stata trovata droga, ma lo stesso ivoriano aveva avvisato ai clienti che una partita sarebbe arrivata a breve. La polizia locale è arrivata allo spacciatore dopo aver ricevuto numerose segnalazioni, tra cui anche quella della signora proprietaria dell’alloggio dove l’ivoriano viveva in affitto.