• Pavia:

Maxi rissa in centro a Pavia, tre giovani in ospedale

E' la seconda aggressione nel giro di due settimane, con la stessa modalità dell'attacco ai cinque ragazzi nordafricani picchiati dopo una serata in discoteca. Questa volta le vittime sono tre giovani, di 21 e 22 anni, due di loro abitano a Travacò Siccomario e uno a Cava Manara, aggrediti e picchiati da una ventina di persone. La rissa è scoppiata nella notte tra sabato e domenica in via Beccaria a Pavia, a due passi da piazza della Vittoria e Piazza Duomo. Secondo le informazioni raccolte dalle forze dell'ordine il branco avrebbe circondato due delle tre vittime fuori da un locale, accusandoli di aver rubato il portafoglio a una ragazza, un semplice pretesto che ha scatenato un'aggressione in piena regola, con calci e pugni. La terza vittima, che all'inizio del pestaggio si trovava in un locale vicino assieme alla fidanzata, è uscito per aiutare i due amici ed è stato a sua volta picchiato. Dopo alcuni secondi, durati un'eternità, le vittime sono riuscite a fuggire verso strada Nuova, inseguiti dai teppisti. Quando uno dei ragazzi ha chiamato il 112 gli aggressori si sono però dileguati. Alla fine i tre ventenni sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso del policlinico San Matteo, per le cure del caso. Se la sono cavata con qualche contusione al volto e una decina di giorni di prognosi, ma poteva finire molto peggio. Sul posto sono poi arrivati diversi equipaggi di polizia e carabinieri, che hanno perlustrato le vie del centro in cerca degli aggressori. I responsabili erano però già fuggiti, ma non è escluso che possano venire identificati grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza.