• Pavia:

Giovani vandali in azione, denunciati dalla Polizia

Si erano divertiti a distruggere gli specchietti delle auto parcheggiate in via Indipendenza, ma sono stati identificati e denunciati dalla polizia. Gli agenti della questura di Pavia hanno denunciato a piede libero quattro giovani di origine ucraina, tutti di età compresa tra i 23 e i 25 anni, per danneggiamento aggravato e continuato. Tutto è iniziato nella tarda serata di venerdì, quando alla centrale operativa della questura arrivano diverse chiamate di cittadini che segnalano un gruppo di ragazzi intenti a prendere a calci le auto parcheggiate. Sul posto arrivano due pattuglie e dopo alcuni giri di perlustrazione i poliziotti notano quattro ragazzi entrare frettolosamente in un bar. Gli agenti a quel punto li fermano e fanno arrivare alcuni testimoni che risconoscono gli autori della bravata. I quattro teppisti vengono quindi portati in questura per gli accertamenti del caso e poi denunciati: in totale sono state 13 le macchine danneggiate e in queste ore sono state già acquisite le prime denunce dei proprietari. In una nota, diffusa nelle scorse ore, la Questura ha segnalato l'importanza della collaborazione tra cittadini e forze dell'ordine che ha permesso, in questo caso, di risalire agli autori del reato. I quattro ventenni ora dovranno rispondere delle loro azioni in tribunale.