• Pavia:

Pavia, 5milioni di euro per sei piste ciclabili

Collegamenti più sicuri dalla periferia al centro storico. Il comune di Pavia è pronto ad intervenire con un piano di lavoro dedicato alle piste ciclabili. Sei in tutto per un costo complessivo di circa 5 milioni di euro. Percorsi che collegheranno in sicurezza i quartieri periferici al centro ma anche i principali snodi cittadini: l’università e il polo sanitario allo stadio a l’arsenale alla stazione. I progetti prenderanno il via durante l’estate. E’ già pronto, per esempio, il progetto definitivo della ciclabile del Bramante che unirà Borgo Ticino e San Martino: un intervento da poco meno di 500mila euro. Altri 220mila invece per collegare Pavia e Travacò con il progetto inserito nella ciclovia Vento, Venezia Torino. 200mila euro è il costo della pista ciclabile di Fossarmato. Lavori che costeranno complessivamente 5milioni di euro: di questi 3 milioni e 300mila euro arriveranno dal bando periferie  mentre altri 600 mila euro saranno garantiti dal Mezzabarba.  Risorse con cui sarà realizzato l’anello che collegherà alcuni punti strategici della città: la Maugeri, il Mondino, il San Matteo e il Cano fino alla stazione dei treni.