• Pavia:

In tanti a San Zenone Po per l’addio al grande chef Gualtiero Marchesi

E' stato accolto con un applauso l'arrivo del feretro di Gualtiero Marchesi, uno dei più grandi cuochi italiani scomparso lo scorso 26 dicembre, a 87 anni. Ad attenderlo, sul sagrato della chiesa di Santa Maria del Suffragio a Milano, dove stamani si sono svolti i funerali,c'erano amici, parenti e colleghi, arrivati fin dalle prime ore del mattino. Grande uomo, innovatore della cucina moderna, aveva origini pavesi a tal punto che il suo feretro è stato tumulato presso il cimitero di San Zenone Po, patria di un altro grande uomo della cultura enogastronomica italiana, il giornalista Gianni Brera. Anche qui ad attenderlo, come si può vedere dalle immagini di Paolo Torres, c’erano tanti pavesi che hanno accolto la salma, portata a braccio all’interno del cimitero, con un lungo e scrosciante applauso a testimoniare il loro affetto nei confronti di Marchesi, considerato dai colleghi un visionario della cucina moderna.