• Pavia:

Inquinamento, nuovo blocco del traffico a Pavia

Molti pavesi, sotto l’albero di Natale, hanno trovato un nuovo blocco del traffico. Dopo sette giorni di sforamento dei limiti delle polveri sottili, ieri sono scattate infatti le limitazioni di primo livello ma se domani la situazione non sarà migliorata, verranno messi in campo provvedimenti ancora più stringenti per gli automobilisti pavesi. Allo stato attuale le misure di primo livello prevedono lo stop dei mezzi privati diesel fino a euro 4 dalle 8:30 del mattino alle 18:30. Divieto inoltre di sostare con il motore acceso per tutti i veicoli. Ma i limiti riguardano anche le abitazioni: è in vigore il divieto di usare camini e stufe a legna con una classe di emissioni fino a 2 stelle comprese. Le temperature all’interno delle abitazioni non dovranno inoltre superare i 19 gradi. Lo stesso provvedimento è valido anche per i negozi. I numeri, del resto, non mentono: dal 19 al 24 dicembre a Pavia il Pm è rimasto sopra il limite consentito di 50 microgrammi per metro cubo. Se la pioggerellina di queste ore non dovesse aiutare ad abbassare i valori, entreranno in vigore le limitazioni di livello 2, oltre ovviamente alle prescrizioni già in vigore: Stop ai veicoli commerciali fino a Euro3 compreso dalle 8.30 alle 18.30 tutti i giorni; fino a Euro4 compreso dalle 8.30 alle 12.30 tutti i giorni. Divieto di usare stufe a legna con classe emissiva fino a 3 stelle comprese.