• Pavia:

Vigevano, ubriaco prende auto a testate davanti alla caserma dei carabinieri

Si è presentato ubriaco a tarda sera davanti alla caserma dei carabinieri di Vigevano e, senza alcun motivo apparente, ha iniziato a prendere a pugni e testate un'auto parcheggiata. I militari, vista la scena dall'interno del comando, si sono precipitati fuori e lo hanno bloccato per poi portarlo in caserma. La cosa ha comportato non poche difficoltà, con un carabiniere che nella colluttazione ha rimediato una frattura a una mano. L'ubriaco, poi identificato in un egiziano di 33 anni residente in città, è stato arrestato. Dovrà rispondere di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I carabinieri, inoltre, sono intervenuti anche in un locale pubblico di Cassolnovo, dove era in corso una rissa. A venire alle mani, per motivi in corso di accertamento, due italiani residenti in paese, uno di 39 anni e l'altro di 54 anni. Quest'ultimo pareva avere avuto la peggio, con il contendente che gli aveva scagliato in testa una bottiglia di birra. Entrambi, comunque, erano feriti, tanto da dover ricorrere alle cure dei medici del 118. L'arrivo dei carabinieri ha ricondotto i rivali a più miti consigli.