• Pavia:

Alluvioni e cambiamenti climatici: ecco perché fu abbandonata la villa romana

Rivanazzano Terme. Un villaggio abbandonato in fretta e furia per inondazioni sempre più frequenti, che avevamo trasformato la tra pianura tra Rivanazzano e Voghera in una terra paludosa e inospitale. Immaginare una situazione simile oggi, nel tempo della grande siccità, non è semplice. Eppure, dal 4° secolo dopo Cristo, questo è ciò che accadde qui secondo l’equipe di archeologi (e geologi) dell’università di Pavia che dall’anno scorso hanno iniziato a scavare al confine tra Piemonte e Lombardia, a caccia dei resti di un importante insediamento romano che comprendeva una grande villa rustica e diverse pertinenze.