• Pavia:

Broni-Stradella Spa: verso una sola municipalizzata pubblica per 57 Comuni

Stradella. Una sola società, pubblica, per 57 Comuni, che fornirà i servizi essenziali, ciclo delle acque, gestione rifiuti e delle strutture sociali e sportive. In Oltrepò orientale si va verso la fusione delle municipalizzate, in particolare Acaop, la società degli acquedotti, e le 2 Broni Stradella, la "Pubblica srl" e la "Spa", che gestiscono rispettivamente acque reflue e  rifiuti, oltre ad altre attività come la casa di riposo di Stradella.

E proprio a Stradella, il Comune più popoloso e quindi più "pesante" del circondario, il consiglio comunale a fine mese sarà chiamato a votare su questa fusione. Ma cosa accadrà, in concreto, ai servizi per i cittadini? Costeranno di meno e saranno più efficienti? E la possibilità per i Comuni di affidare alcuni servizi come la raccolta rifiuti senza svolgere una gara pubblica (consentito dalla nuova forma societaria) semplificherà le cose o limiterà la concorrenza e quindi la competitività? Inoltre, la redistribuzione delle quote dismesse dai soci privati verso i Comuni potrebbe avere effetti diretti anche sulla giunta comunale.