• Pavia:

Disagi Milano-Mortara, tutti contro l’amministratore di Trenord

Si moltiplicano le prese di posizione contro Trenord per i disagi patiti nelle ultime settimane dai pendolari della Milano-Mortara. Nel mirino l’amministratore delegato Cinzia Farisé, che è stata convocata dal consiglio di amministrazione di Ferrovie Nord Milano, azionista di Trenord. Il presidente Andrea Gibelli ha chiesto un incontro per poter analizzare e valutare le possibili iniziative da mettere in atto insieme a Trenitalia, altro azionista di Trenord, per migliorare il servizio. Un incontro con Cinzia Farisé è stato richiesto anche dai consiglieri regionali della Lega Nord Silvia Piani e Fabrizio Cecchetti, secondo i quali “La misura è colma e i pendolari hanno ragione ad essere furiosi visti anche tutti i soldi che pagano per il servizio. Ora ci aspettiamo risposte concrete da Trenord”, scrivono in un comunicato. Sempre in Regione, il consigliere del PD Villani ha presentato un’interrogazione: “Mancano gli investimenti, che la Regione può e deve fare, per acquistare almeno 150 nuovi treni e per intervenire sulle linee ferroviarie laddove è necessario, come sulla Milano Mortara. Maroni e Sorte - ha detto Villani - danno sempre la colpa al governo, ma ormai è un disco rotto che ai pendolari non interessa stare a sentire”. Il sindaco di Mortara Marco Facchinotti ha inviato nelle scorse ore una lettera all’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisé parlando di una linea al collasso e sollecitando un intervento per ripristinare condizioni di trasporto accettabili. A Vigevano i capigruppo in consiglio comunale hanno scritto al prefetto, chiedendo di fare da tramite con Trenord perché venga effettuato un pronto intervento sui treni esistenti e per il trasferimento sulla tratta Milano-Mortara di materiale rotabile nuovo.

Intanto le segnalazioni dei pendolari continuano: di prima mattina una troupe della Rai, con l’autorizzazione di Trenord, ha effettuato un viaggio con i pendolari da Vigevano a Milano. Un convoglio dotato di aria condizionata e giunto a porta Genova in orario e senza disservizi. Non così i successivi che, lontani dalle telecamere della tv di Stato, continuavano a registrare problemi: dalle carrozze forno alla cancellazione di una coincidenza con la linea S9. Sabato a viaggiare sulla Milano-Mortara sarà l’Europarlamentare del PD Gianni Pittella: vedremo se anche in quel caso il treno viaggerà in orario.