• Pavia:

E’ in fin di vita il ragazzo di 17 anni accoltellato a Stradella dal rivale in amore

Si stanno perdendo le speranze di poter salvare la vita al ragazzo di 17 anni accoltellato ieri pomeriggio a Stradella. Al Policlinico San Matteo, dove è ricoverato, sarebbero state avviate le procedure di accertamento della morte cerebrale. Per il giovane, purtroppo, ora occorrerebbe qualcosa di molto simile a un miracolo. Il 17enne, di nazionalità albanese ma residente a Broni, era giunto a Pavia in gravissime condizioni dopo essere stato accoltellato attorno alle quattro e un quarto del pomeriggio da un altro giovane di 18 anni, italiano, residente a Stradella. Il fatto era avvenuto in via Generale Dalla Chiesa, non distante dai giardinetti della posta. All’origine dell’aggressione una questione sentimentale: i due, a quanto pare, avevano avuto una discussione per una ragazza e domenica sera avevano fatto a pugni in discoteca. In quella circostanza era stato il 18enne, italiano e residente a Stradella, ad avere la peggio, e l’agguato di ieri pomeriggio sarebbe una sorta di vendetta. Nell’accoltellamento, la vittima era stata ferita al cuore e a un polmone. Ricoverato al San Matteo, era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico ma gli sviluppi delle ultime ore, come abbiamo detto, inducono al pessimismo. Le indagini sono portate avanti dai carabinieri, nelle prossime ore è probabile che il ragazzo arrestato venga sentito dal magistrato.